Ristrutturare il Bagno con le detrazioni fiscali del 2019

Ristrutturare il bagno grazie alle detrazioni fiscali del 2019

Ristrutturare il bagno può essere davvero un’incombenza, soprattutto quando i lavori diventano faticosi e ci si avvale di idraulici e tecnici specializzati nel settore: il primo pensiero che balena alla mente ed è quello inerente al denaro e alle spese che comporterà ogni manodopera.

Con le detrazioni fiscali del 2019 è possibile guadagnare tempo e denaro, l’importante è essere aggiornati sulle ultime novità.

Andiamo a vedere nello specifico tutto quello che occorre conoscere per ristrutturare il bagno con le detrazioni fiscali dell’anno corrente, risparmiando sul tempo e sul portafogli.

Come ristrutturare il bagno in economia con le detrazioni fiscali dell’anno corrente 2019

Come primissima cosa bisogna essere al corrente che le detrazioni fiscali interessano abitazioni, case e parti in comune, quindi sono esenti tutti gli esercizi commerciali, i laboratori e le situazioni che non sono adibite a spazi abitativi.
Per usufruire delle agevolazioni bisogna dichiarare di necessitare di manutenzione straordinaria, poiché, secondo le normi vigenti, rimangono esclusi gli interventi di manutenzione ordinaria.

Riassumendo, è possibile usufruire di agevolazioni fiscali mirate alle proprie esigenze, nel caso in cui si voglia sostituire la vecchia tubatura, rifare l’impianto idraulico o addirittura rivoluzionare tutto.

Si può richiedere uno speciale incentivo per la manutenzione straordinaria, nel caso di forza maggiore, ad esempio in situazioni come terremoti, scosse, inondazioni o perdite d’acqua improvvise.
In questi frangenti è concesso domandare e ricevere legittimamente degli sgravi fiscali, sempre secondo le norme dell’anno corrente.

La stessa dicitura riguarda l’eliminazione di barriere architettoniche a favore di persone portatrici di handicap, o diversamente abili, come l’installazione di sanitari sollevati o di vasche aperte e con porta a corsia che possa agevolare la deambulazione.

Esempio di una doccia a filo pavimento idelae per eliminare e barriere architettoniche e permettere a tutti di utilizzare il bagno
Esempio di una doccia a filo pavimento idelae per eliminare e barriere architettoniche e permettere a tutti di utilizzare il bagno.

 

Come essere in regola con i lavori di ristrutturazione

Prima di tutto bisogna essere in regola con tutte le norme previste dalla legislazione nell’anno corrente, cioè del 2019.
Inoltre, è obbligatorio indicare i dati previsti dal catasto della casa in cui si abita e presentare alla società di ristrutturazione tutti i documenti inerenti al restauro, il preventivo del lavoro e soprattutto del pagamento che si sta effettuando.

In più, per essere in regola con le leggi vigenti, è necessario che tutti i pagamenti avvenuti risultino tramite un bonifico bancario, e che venga indicato specificatamente nella causale del versamento il riferimento alle normative in corso.

 

Altri dettagli tecnici imprescindibili

È fondamentale, per ottenere le agevolazioni fiscali inerenti all’anno 2019 per la ristrutturazione della sala da bagno, indicare nel pagamento il codice fiscale della persona beneficiaria della detrazione, associato con il codice fiscale dell’utente del pagamento, oltre a coinvolgere tutte le persone interessate nella ristrutturazione della stanza.

Stiamo quindi parlando della ditta e dell’impresa che si occupano del rifacimento del bagno, ma anche dei proprietari dell’immobile, se il cliente è in affitto.
L’ultima cosa fondamentale da conoscere è che tali detrazioni fiscali saranno ripartite in dieci anni all’interno della dichiarazione dei redditi.

Idee utili e fantasiose per ristrutturare il bagno in economia

Dopo aver elencato le normative vigenti per ottenere degli sgravi fiscali nell’anno corrente 2019, potrebbero essere utili dei consigli e dei suggerimenti per rinnovare il proprio bagno in modo economico e senza sprechi.
Una volta cambiato il sistema idraulico, le piastrelle, i sanitari e tutta la base per avere un ambiente salubre ed igienico, bastano poche accortezze per vestire la propria sala da bagno in maniera fresh.

Tanti stili per un unico obiettivo, un bagno confortevole e bello da vedere

Tra le tante tendenze in voga, rimane sempre attuale il mood shabby chic che tende a recuperare il passato e riciclare materiali e complementi d’arredo obsoleti.

Ecco un esempio di arredobagno shabby
Ecco un esempio di arredobagno shabby

Via libera, quindi, a cestini di vimini da appoggiare al lavabo e in cui contenere flaconi e accessori beauty, decorati magari con qualche fiore di lavanda che andrà a profumare l’ambiente.

Allo stesso modo e sempre all’interno di questo contesto, si possono combinare i più attuali lavabi d’appoggio e sospesi con degli accessori in ottone o in ferro battuto, per ottenere una sala da bagno dal sapore neoclassico e sofisticato.

Per qualsiasi informazione o curiosità sull’argomento lascia un commento qui sotto, saremo felici di rispondere a tutte le tue domande!
A presto,
lo Staff di StileBagno

 

 

Se ti è piaciuto questo articolo potrebbero interessarti anche i seguenti:
personalizzare il bagno

Ecco svelati i 5 imperdibili consigli su come personalizzare il tuo bagno

Spesso non si è abbastanza soddisfatti dell’ aspetto del proprio bagno, a volte troppo impersonale, a volte un po’ malconcio e molto lontano dall’ aspetto dei bagni da che si vedono sulle riviste. Grazie a qualche accorgimento il nostro bagno potrà fare il salto di qualità, sia grazie a dettagli estetici non troppo costosi e … Leggi tutto “Ecco svelati i 5 imperdibili consigli su come personalizzare il tuo bagno”

0 comments
Piatto Doccia Fit Treesse by Marc Sadler -3

Fit di Treesse: ll nuovo piatto doccia senza limiti

StileBagno è un negozio on-line al passo con i tempi, per questo motivo siamo sempre alla ricerca del miglior prodotto da poter offrire a un prezzo competitivo a tutti gli utenti che desiderano acquistare un arredamento moderno e di qualità per il bagno. Abbiamo in catalogo decine di prodotti differenti per stile e costo l’uno … Leggi tutto “Fit di Treesse: ll nuovo piatto doccia senza limiti”

0 comments
Come realizzare un bagno in stile Shabby Chic

Stile Shabby Chic per il bagno: arredarlo con mobili e accessori

Iniziamo cercando di capire cos’è lo stile di arredamento Shabby Chic. Rappresenta uno stile che unisce elementi provenzali a quelli retrò, è particolarmente amato dalle persone romantiche e con una grande passione per i mobili antichi spesso di seconda mano o antichizzati volutamente. Se ti è piaciuto questo articolo potrebbero interessarti anche i seguenti: Bagno … Leggi tutto “Stile Shabby Chic per il bagno: arredarlo con mobili e accessori”

2 comments
Come scegliere il pavimento per il Bagno

Pavimento per il bagno: quale scegliere?

Il pavimento per il bagno è un elemento d’arredo importante poiché contribuisce a delinearne lo stile generale, stabilendo i suoi colori principali e la tipologia di finiture predominanti. Le piastrelle rappresentano una guida utile nella scelta dell’arredobagno poiché sono in grado di esaltarne le linee e le forme, grazie a sapienti accostamenti di materiali e … Leggi tutto “Pavimento per il bagno: quale scegliere?”

2 comments

Un pensiero riguardo “Ristrutturare il Bagno con le detrazioni fiscali del 2019”

  1. Il bagno secondo me è un ambiente che è stato per troppo tempo sottovalutato da architetti e designer. Un bagno confortevole, elegante ma anche funzionale ha gli stessi benefici, se non superiori, a quelli di una bella living o di una camera da letto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *